Babcock international in ribasso vertiginoso

L’ultima giornata di contrattazioni è da dimenticare per tutto il gruppo Babcock International visti i dati di forte flessione che ha fatto registrare, stiamo parlando di una perdita del 3,74% rispetto ai valori precedenti.
Si è verificato soltanto un rialzo quanto è giunta la notizia della chiusura di un contratto da 3,3 miliardi di sterline stipulato con la marina militare britannica, il titolo comunque resta più solido rispetto a quello del Ftse 100.
Per ora le attenzioni degli investitori sono ancora rivolte al titolo nonostante nel medio periodo risulti essere ancora su una trendline negativa.
Se andiamo ad analizzare più nel dettaglio noteremo un andamento meno ribassista del trend che potrebbe sviluppare un raggiungimento del valore di resistenza posto a 1.064,5.
Eventuali spunti rialzisti supporterebbero l’obiettivo a 1.101,3 mentre il primo supporto è posizionato a 1.271,3.
Si potrebbero provare delle soluzioni di trading con le opzioni binarie ma consigliamo di studiare bene i grafici prima dell’acquisto.

fonte www.binaryspeedbot.it

Gioco patologico, delega fiscale o disegno di legge, chi vincerà?

“Due giorni fa alla Commissione Affari Sociali della Camera è continuato lo studio del disegno di legge riguardante il contrasto al gioco patologico.
Il testo è un’accentramento di tutte le proposte fatte da diversi parlamentari nel corso della legislatura.
Lo studio è quasi in dirittura d’arrivo, ieri sera sono stati presentati gli ultimi subemendamenti dal relatore.
Con questa azione si chiude la fase più importante per quanto riguarda il parere della Commissione competente ed ora il giudizio passerà alle altre commissioni ed infine verrà presentato in aula.
Il disegno di legge, anche se a fatica, pian piano ha preso forma dopo aver subito diverse varianti con degli emendamenti che hanno riguardato principalmente il settore degli apparecchi da intrattenimento, slot machine e Vlt.
Il testo si è delineato non come una prevenzione alla dipendenza dal gioco d’azzardo patologico ma bensì come una regolamentazione degli apparecchi.
Anche l’Onorevole Binetti, relatrice del dl ha presentato tre emendamenti riguardanti le disposizioni che vanno a cambiare radicalmente tutto il sistema autorizzatorio che è previsto per slot Vlt, e per il bingo online così come la gestione delle stesse.
In poche parole, la speranza da parte degli operatori che arrivasse un testo unico sui giochi finalmente è concreto anche se c’è da dire che il tutto è arrivato attraverso una proposta ispirata ad un’altra materia.
Forse prima della pausa estiva si riuscirà ad arrivare allo start dell’iter di approvazione nell’Aula della Camera.
Ora resta da capire come verranno affrontate le due proposte, quelle della Binetti ed il progetto attuativo delle disposizioni contenute nell’articolo 14 del Decreto di delega fiscale.
Come andrà a finire?
Riusciranno a fare un lavoro pulito oppure assisteremo all’ennesimo pastrocchio di norme e contro-norme a cui la politica ci ha abituato?
Secondo noi, visti i vari provvedimenti parcheggiati da anni, viste le nuove proposte della Binetti che le andrebbero a variare radicalmente (e manco sono state approvate) e viste le proteste del Movimento 5 Stelle, l’unica cosa che resta è un grande caos che alla fine non verrà sicuramente risolto.
Daltronde la nostra politica è questo, caos, labirinti, intrecci ma soluzioni chiare, trasparenti e nette non se ne sono mai viste, eh si, il lavoro del politico è veramente difficile.”

Come vincere alla roulette

“In questo articolo vogliamo illustrarvi delle furbizie per riuscire a vincere alla Roulette, diciamo che sono dei consigli per riuscire a trarre maggiori vantaggi da questo gioco che è già perfetto di suo ed attira moltissimi giocatori.
Per prima cosa consigliamo di scegliere bene la piattaforma dove giocare scegliendo fra i Casinò online legali che sono autorizzati ad operare sul nostro territorio.
Li riconoscete subito in quanto hanno esposto in home page il logo dell’AAMS con il relativo numero di licenza che gli è stata concessa.
Non lasciatevi influenzare dalle emozioni durante il gioco, cercate di controllare sempre il vostro stato d’animo, se siete troppo arrabbiati non cercate di recuperare per forza le perdite e viceversa, se state vincendo non fatevi prendere troppo dall’entusiasmo, ricordatevi che i giocatori troppo emotivi perdono sempre.
Cercate di fare in anticipo un planning del vostro bankroll, ponetevi un budget massimo e se arrivate al punto di finirlo non continuate a giocare per recuperare, stessa cosa vale nel caso di vincite grosse, ad un certo punto abbiate la forza di alzarvi dal tavolo e andate a godervi la vostra vincita.
Ricordate di divertirvi sempre e comunque, cercate sempre di seguire una logica di gioco alternandola ogni tanto a qualche puntata diversa in modo da spezzare una eventuale monotonia che potrebbe indurvi in errore.
Non date molto peso alle sequenze, anche se la pallina si ferma per 10 volte sul nero non è detto che all’undicesimo giro possa ricadere di nuovo li, la percentuale ad ogni giro è sempre del 50%.
Scegliete sempre di giocare in una Roulette europea visto che in quella americana vi è anche il doppio zero e questo vuol dire che le probabilità di vincita del banco aumentano.
Non puntate mai sui sistemi, per quanto se ne possa dire non esiste un sistema infallibile dato che la pallina non ha memoria, ricordatevi che ogni tiro è indipendente dall’altro.
Per i neofiti l’opzione migliore di puntata è su pari o dispari oppure su rosso o nero in quanto vi è il 50% di probabilità di azzeccare la scommessa quindi giocherete con il minore svantaggio ed il vostro bankroll durera molto di più.
Anche se siete in forte vincita cercate di evitare le scommesse troppo alte su numeri singoli o su cavalli.
Questi che vi abbiamo elencato sono le astuzie principali da mettere in pratica per cercare di ottenere il massimo da una roulette fermo restando che il fattore fortuna è sempre l’elemento predominante in questo fantastico gioco.

Partnership World Match e Monopoli di Stato

“L’Agenzia delle Entrate e dei Monopoli di Stato che regolamenta tutto il mercato del gioco nel nostro paese ha stretto una partnership con World Match, famoso provider maltese, società leader nella produzione e nella fornitura di giochi online.
L’accordo è stato creato per cercare di dare uno stimolo a tutti gli operatori del gioco d’azzardo regolarmente attivi nel nostro paese con i loro Casinò online ad adeguarsi agli standard richiesti dai Monopoli di Stato.
Con questo scopo, i giochi forniti da World Mach saranno accessibili soltanto attraverso i siti di gioco online ti tutti gli operatori regolamentati, tutto questo a partire dal 2015.
L’Executive Manager di World Match, l’italiano Andrea Boratto ha spiegato che la collaborazione con AAMS fa parte di una strategia a lungo termine atta a favorire e di conseguenza anche a supportare lo sviluppo dei mercati regolamentati.
In particolare ha dichiarato quanto segue:

“”La decisione di intensificare le nostre energie sui mercati regolamentati si basa sul fatto che adempiere ai requisiti e ai controlli del gioco regolamentato è per i nostri clienti e per World Match sinonimo di correttezza e trasparenza nei confronti dei giocatori e del mercato””.

E’ già un pò di tempo che la società maltese sta monitorando lo sviluppo di tutti i mercati che sono in dirittura d’arrivo per quanto riguarda la regolamentazione del gioco online con un’attenzione maggiore verso tutti i paesi del Mediterraneo.
Riguardo questo Boratto ha dichiarato:

“”World Match ha individuato l’Italia come il principale mercato europeo da cui iniziare a sviluppare il proprio percorso di acquisizione di quote di mercato tra gli operatori regolamentati. Dopo l’Italia toccherà molto probabilmente alla Spagna, che ha già intrapreso il processo di regolamentazione e introduzione sul mercato delle Slot Machine online”.